Cesare Damiano: serve una transizione con un forte carattere sociale

“Il 30 giugno scadrà, se non si faranno interventi di proroga, il blocco dei licenziamenti. Questo dato di realtà si manifesta mentre, proprio in queste ore, viene approvato il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza da parte della Commissione UE. È un momento importantissimo che, dopo questo periodo terribile, ci conduce idealmente – così come deve farlo nella realtà – sul sentiero dell’uscita dall’emergenza e verso una nuova stagione di progettazione del futuro. È un successo di Mario Draghi e di quella unità nazionale che si è raccolta intorno al suo Governo.
E proprio per questo, intendo insistere sulla necessità che la ripresa, quella transizione verso la neutralità ambientale e la digitalizzazione dell’economia – gli obiettivi adottati dall’Unione – abbia un forte carattere sociale…”

Circa Redazione

Riprova

Inps: campo gig economy vasto, non solo rider

Uno dei temi cruciali che il dibattito sulla gig economy porta all’attenzione è quello della …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com