Cesare Damiano: olimpiadi, strumenti per decifrare la complessità del mondo

“A guardar bene, l’inaugurazione della XXXII Olimpiade ci ha offerto un intero indice di argomenti per rappresentare la complessità dalla quale è segnato il nostro mondo. Vediamo in una rapida rassegna un po’ di fatti. Intanto, la denominazione: il 23 luglio del 2021 si sono, infatti, aperte le Olimpiadi di Tokyo 2020. Asincronia che rappresenta la catastrofe del Covid-19 che ha investito il mondo. La nostra esistenza, il nostro sistema produttivo come quello educativo: tutto è stato sconvolto nell’intero globo. Con un bilancio di lutti che non richiede aggettivi. Dunque, questa trentaduesima edizione dei Giochi si è aperta con un anno di ritardo e in uno stadio vuoto….”

Circa Redazione

Riprova

‘Tull Quadze’, tutte le donne per le donne afgane

“Siamo pronte a dare spazio e voce alle donne afghane che sono qui con noi, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com