Catanzaro, sequestrati beni per 300mila euro a imprenditore

CATANZARO. La Guardia di finanza del comando provinciale di Lamezia ha confiscato trecento mila euro a un imprenditore del posto, M. P. di 66 anni. I finanzieri hanno eseguito il sequestro, disposto dal giudice per le indagini preliminari presso il tribunale di Lamezia Terme, nei confronti dell’uomo, già indagato per reati tributari, per aver evaso le imposte sui redditi e sull’Iva tramite fatture false.
Il sequestro, per oltre 300mila euro, ha riguardato i beni di un’azienda attiva nel settore della costruzione di edifici ed è stato notificato al suo rappresentante legale. Nel mirino sono finiti beni mobili, immobili e valori finanziari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com