Catania. Auto si schianta contro un guard rail dopo la discoteca: morti quattro giovani

Nuovo drammatica strage del sabato sera. E a morire sono sempre i giovani dopo aver trascorso la notte in una discoteca. Quattro giovani, due dei quali minorenni, sono morti in un incidente stradale verificatosi all’alba sulla strada statale 121, Paternò-Catania, nello svincolo per Belpasso. Le vittime erano a bordo di una Seat Leon guidata da un 48enne rimasto ferito: l’auto si è schiantata contro il guard rail della rampa. Per estrarre i corpi dalle lamiere della vettura sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Il conducente è stato ricoverato all’ospedale Cannizzaro di Catania: le sue condizioni non sarebbero gravi. Le vittime sono Lucrezia Diolosà Farinato, 28enne convivente dell’uomo, il 20enne Salvatore Moschitta, il 17enne M.P. e la 15enne E.G. I cinque stavano rientrando a casa dopo aver trascorso la notte in una nota discoteca all’aperto della riviera ionica del Catanese.

Secondo una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, intorno alle 5 del mattino, il conducente dell’auto ha perso il controllo del veicolo che si schiantata violentemente contro il guardrail. Sul posto sono intervenuti medici del 118, vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Paternò.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com