Caso Milanese. Franceschini: “Ci sarà voto segreto”

“Ci sarà il voto segreto. La forma della richiesta la discuteremo domani con gli altri gruppi di opposizione ma questo non è determinante. Ciò che è certo è che il voto segreto ci sarà”. Lo annuncia il capogruppo Pd, Dario Franceschini, a margine del Forum del Pd sulla riforma dello Stato in vista del voto di giovedì a Montecitorio sulla richiesta di arresto per Marco Milanese. La Camera giovedì prossimo voterà sulla richiesta di arresto dell’ex braccio destro del ministro dell’Economia Giulio Tremonti. La scorsa settimana la Giunta per le autorizzazioni bocciò la richiesta della procura di Napoli ma le parole di Franceschini possono cambiare lo scenario con conseguenze imprevedibili per la tenuta del governo. Ora il Pd dovrà aggiungere le sue firme alle 22, quasi scontate, dell’Idv per raggiungere quota trenta e chiedere, come prevede il regolamento, il voto segreto sulla richiesta di arresto per il deputato Pdl Marco Milanese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com