Caserta: ladro svaligia ‘villa degli orrori’, arrestato

È Akinole Igola, di 43 anni, il pregiudicato nigeriano che è stato arrestato dai carabinieri mentre tentava dai svaligiare la ‘villa degli orrori’ di Castel Volturno, sul litorale domitio, dove furono rinvenuti i cadaveri della moglie e della figlia di Domenico Belmonte, nel novembre scorso. L’uomo è stato bloccato e arrestato non solo per furto aggravato in abitazione, ma anche per violazione dei sigilli perché la villetta era stata sottoposta a sequestro dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere dopo il ritrovamento dei cadaveri delle due congiunte. Lo stabile è stato messo completamente a soqquadro dopo che il ‘topo d’appartamento’ ha forzato una porta-finestra al piano terra. I carabinieri hanno sorpreso Igola mentre tentava di portar via monili e oggetti vari, refurtiva che è stata recuperata dai militari dell’Arma.

Circa redazione

Riprova

Siena: polizia, per 81enne trovata morta in casa 2 fermi 

Due persone fermate e una denunciata in stato di liberta’ per l’omicidio di Anna Maria …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com