Caserta, arrestati 15 affiliati al clan Schiavone

Sembra non voler far ‘sconti’ a nessuno, l’indagine ‘Titano2’ che questa mattina ha portato all’arresto di 15 persone, ritenute affiliate al clan dei Casalesi-fazione Schiavone. Agli indagati sono stati contestati i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, estorsione e porto illegale di armi, con l’aggravante di aver agito per favorire le attività illecite del clan. Le indagini, iniziate nell’ottobre 2012, hanno permesso di documentare numerosi episodi estorsivi ai danni di imprenditori locali, costretti a versare somme di denaro in occasione delle festività. Gli investigatori, inoltre, hanno individuato i singoli ruoli degli affiliati, nella gestione delle estorsioni nei comuni di Casal di Principe, Aversa e Cancello Arnone oltre ad accertare la disponibilità di armi e munizioni per le esigenze ‘militari’ del gruppo criminale.

Circa redazione

Riprova

Mafia, infiltrazioni appalti pubblici: 7 arresti a Sciacca

I finanzieri del nucleo di polizia economico-finanziaria di Palermo e della compagnia di Sciacca hanno …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com