Carnevale di Venezia: tutto pronto per il gran finale di domani

Pirotecnica chiusura del Carnevale 2012 tra enormi drappi issati sul Campanile, concerti, vogate e rogo del Toro. Un Martedì Grasso divertente, giovane e scenografico che coinvolgerà il popolo del Carnevale dal mattino alla notte. Sul gran palco di Piazza San Marco fin dal mattino sfileranno le più belle maschere del Carnevale alternandosi a spettacoli di teatro di strada, performance di circo acrobatico e comici dei gruppi “Compagnia Michael Trautman”, “King Size Cie”, “I circondati” e ”l’Associazione Aidoru”. Nel pomeriggio tutti in Piazza San Marco, per assistere alla proclamazione della Maria del Carnevale mentre il Teatro a l’Avogaria e l’associazione culturale ”Attore… si nasce?” organizzeranno una grande parata di attori che affiancherà al corteo delle Marie alcuni dei personaggi più celebri della Commedia dell’Arte, dalle vecchie invidiose, alle streghe, passando per le ruffiane e cortigiane, senza tralasciare i Pantaloni, gli Zanni e i Capitani Spagnoli. Alle ore 17.00 un grande gonfalone rappresentante il celebre leone alato simbolo di Venezia svolazzerà sulle teste del popolo del Carnevale sorvolando Piazza San Marco dal Gran Teatro al Campanile. Un’ascesa dalla Piazza al Campanile accompagnata dalle note dell’Inno di San Marco, a cura di Orchexstrana. Il gonfalone è stato ideato e realizzato da Stefano Nicolao. Dalle 20.00 sempre in Piazza il via al concerto di chiusura a cura di Hard Rock Cafè con le esibizioni di Radio DAF, Mike + The Mechanics, prima della performance dei Modà. Ma sarà una spettacolare vogata a lume di candela lungo il Canal Grande a dare l’addio al Carnevale 2012. La Vogata del Silenzio partirà alla mezzanotte dal Ponte di Rialto sfilando fino al Bacino di San Marco. In testa al Corteo una gondola con un quartetto di trombettieri, a seguire 35 gondole e quindi le imbarcazioni a remi di tutti coloro che vorranno partecipare. Un lungo serpentone di barche di voga alla veneta che scivolerà lungo un Canal Grande illuminato dai 10 mila lumini che saranno esposti alle finestre dei palazzi veneziani. Il rogo del Toro. Quando il Corteo raggiungerà Punta della Dogana il Toro, sbalorditiva macchina scenica realizzato da Guerrino Lovato, prenderà il largo su una chiatta dirigendosi al centro del Bacino di San Marco per essere sacrificato attraverso un evocativo falò.

Circa redazione

Riprova

Mese Pucciniano 2020 – Le iniziative per gli anniversari pucciniani e il Puccini Day

Domenica 29 novembre la Città di Viareggio e la Fondazione Festival Pucciniano con la Fondazione …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com