Carl Fabergè, 170mo del ‘Cellini’ degli zar che inventò le ‘Uova d’Oro’

Le sue preziose uova d’oro inciso e smalti colorati girano il mondo da 150 anni. Sono passate dalle fastose corti degli zar, alle aste dei giorni nostri, dove vengono acquistate dai collezionisti a cifre da record. Fino alle mostre, di cui l’ultima, quest’anno a Doha, capitale del Qatar.Stiamo parlando delle preziose Uova di Pasqua inventate da Carl Gustav Fabergè, l’orafo e gioielliere russo, di origini tedesche, che realizzò i suoi capolavori d’incisione e smalti con la tecnica del cloisonné, per le corti degli zar, da metà Ottocento fino al 1917. Oggi  ricorre il 170mo anniversario della nascita di Fabergè, avvenuta a San Pietroburgo nel 1846.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com