Carceri: sospesa direttrice Taranto, agevolava detenuto

“Condotte irregolari” nell’interesse di un detenuto della casa circondariale di Taranto. Per questa motivazione, è stata sospesa dall’incarico la direttrice del carcere Stefania Baldassarri. Il provvedimento è stato adottato da Bernardo Petralia, direttore del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria del ministero di Grazia e Giustizia, sulla base di un rapporto della Dda di Lecce. Il detenuto in questione è accusato di reato connesso al 416 bis, associazione a delinquere di stampo mafioso.

Secondo l’Agi (Agenzia stampa italiana) Sarebbe Michele Cicala, esponente di spicco della criminalità di Taranto e a capo dell’omonimo clan, il detenuto, presente nel carcere di Taranto, nei confronti del quale il Dap, il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria del ministero della Giustizia, contesta condotte irregolari alla direttrice dell’istituto di pena

Circa redazione

Riprova

3mila file pedopornografici nel pc, arrestato 42enne

Arrestato a Bologna un’uomo che aveva in memoria sul proprio pc foto e video di …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com