Carceri: protesta agenti, “regaliamo pasti alla Caritas”

Gli agenti della polizia penitenziaria di Alessandria vogliono regalare i loro pasti alla Caritas: non vuole essere solo un gesto di beneficenza, ma di protesta. “Dopo quattro settimane che, esausti per la situazione lavorativa, rinunciano ai pasti, i poliziotti della Casa di reclusione di San Michele – spiega Salvatore Carbone, segretario generale Uilpa – intendono donarli alla Caritas.

Nei giorni scorsi, dopo gli annunci delle decisioni prese per risolvere in piccola parte i problemi da loro denunciati (cominciando dalle carenze di organico), sono stati più volte invitati a tornare a mangiare in mensa ma, invece, di cedere alle lusinghe hanno voluto compiere un gesto di forte solidarietà nei confronti di chi è più bisognoso. Anziché restare isolati nella propria protesta, hanno deciso di essere utili ad altri più silenti di loro”. “Sappiamo – rimarca Carbone – che la vicina parrocchia di San Michele si è già resa disponibile al recupero, al confezionamento e al trasporto delle vivande”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com