Capodanno: Coldiretti, 1 cenone su 4 con prodotti terremotati

Quasi un italiano su quattro (24%) per le feste di fine anno ha scelto di acquistare prodotti tipici dei territori colpiti dal sisma anche grazie al moltiplicarsi di iniziative di solidarietà nei mercati, nei negozi e nei supermercati. E’ quanto emerge da una analisi Coldiretti/Ixè per il Capodanno divulgata in occasione dell’apertura del mercato degli agricoltori di Campagna Amica delle aree terremotate di Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo a Roma in piazza Navona “dove sarà possibile fino al 30 dicembre fare la spesa per i cenoni – sottolinea l’organizzazione agricola – aiutando concretamente e direttamente la ripresa economica ed occupazionale dei territori colpiti dal sisma”.

Il terremoto ha colpito un territorio con una forte vocazione agricola in cui si contano 3mila aziende a rischio con oltre 100mila animali tra mucche, pecore e maiali, secondo una stima della Coldiretti. L’agricoltura, tra manodopera familiare ed esterna, contribuisce in modo importante all’occupazione e all’economia di quei territori. Un’attività che – sottolinea la Coldiretti – alimenta anche un fiorente indotto agroindustriale con caseifici, salumifici e frantoi dai quali si ottengono specialità di pregio famose in tutto il mondo che sostengono il flusso turistico.

Circa redazione

Riprova

Dal 4 all’11 dicembre oggetti di 70 brand del lusso all’asta per ANT sul sito di Galleria Pananti

LA XII EDIZIONE DI CHARITY FOR ANT – ASTA DI SOLIDARIETÀ DIVENTA ON LINE Dal …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com