Canada. 400 arresti nella marcia contro il ‘caro tasse’ università

Continua in Quebec (Canada), la protesta degli studenti universitari, contro il ‘caro tasse’. Le proteste iniziate a  metà febbraio e nella notte, alla 30esima marcia notturna, la manifestazione si è conclusa con circa 400 arresti. Inizialmente la manifestazione era pacifica e festosa, con canti, balli e il ritmo scandito dal suono di pentole e padelle; poi all’improvviso qualcuno ha cominciato a lanciare pietre e bottiglie; e questo ha provocato la reazione della polizia. Le proteste contro il piano del governo del Quebec di aumentare le tasse universitarie del 75% nei prossimi cinque anni vanno avanti da un centinaio di giorni; le autorità sostengono che le tasse nella provincia canadese sono le più basse del Canada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com