‘Campania Terra Felix’ premia Teresa Lucianelli quale ‘professionista della comunicazione’

Il prestigioso riconoscimento è stato conferito ai professionisti e operatori della Comunicazione, particolarmente impegnati in tempo di pandemia, che promuovono i Campi Flegrei, nell’ambito delle migliori specificità della Campania, alle personalità fortemente presenti sul territorio, e alle scuole che maggiormente si sono distinte.

Cerimonia di premiazione d’alto spessore,  nonostante le rigide limitazioni per le normative anti covid, perfettamente rispettate, per la quarta edizione del “Campania Terra Felix”.

Organizzato dall’associazione della Stampa Campana “Giornalisti Flegrei”, presieduta dall’avv e giornalista Claudio Ciotola, con la conduzione di Rosaria Morra, il premio è stato conferito ai professionisti e operatori della Comunicazione, particolarmente impegnati in tempo di pandemia, che promuovono i Campi Flegrei, nell’ambito delle migliori specificità della Campania, alle personalità che si sono distinte sul territorio, e alle scuole che maggiormente si sono distinte.

La manifestazione, si è svolta alla Multicenter School di Pozzuoli, perfettamente in sicurezza, anche grazie alla tecnologia.

Ecco i giornalisti vincitori di questa edizione.

Premiati per il Web: Antonio Imparato, Teresa Lucianelli, Gaetano Scotto di Rinaldi, e Tommaso Chimenti; per la Televisione, Maria Rosaria Bacchetta, Mattia Iovane e Vincenzo Scillia; per la Radio: Roberta Luppino; per la Carta Stampata: Patrizia Capuano, Angelo Covino, Giuseppe Delle Cave, Marco Molino, Anna Russolillo e Dario Sautto; per la categoria Periodici: Antonio Cangiano, Immacolata Castronuovo, Oscar De Simone, Domenico Rubio; per la Stampa Specializzata: “Il rossetto di Denise” è valso il premio sezione Libro a Luigi Panico; per la Fotografia: Luigi Borrone, autore degli scatti con i quali sono stati omaggiati i vincitori.

Premi alla carriera: Alberto Acquaviva, della Stampa Subalpina; Ciro Avallone direttore generale Inps Area Metropolitana di Napoli; il professore Rosario Bianco, fondatore della Rogiosi Editore; Francesca Coppola, TGR Campania; Pasquale Esposito, prestigiosa firma de Il Mattino; Antonio Pascotto, in uscita con “Il mondo senza Internet”, e Giuseppe Petrucciani, decano dell’Ussi.

Ai rappresentanti delle Istituzioni sino stati riservati molti premi speciali.

Insigniti per le Forze dell’Ordine: il questore di Napoli, Alessandro Giuliano; il vice questore della Polizia di Stato, Domenico Avallone, dirigente del Commissariato di Pozzuoli; il comandante provinciale Carabinieri di Napoli, Generale di Brigata Canio Giuseppe La Gala; il Tenente Colonnello Antonio Vernillo, comandante Gruppo Guardia di Finanza di Giugliano in Campania; il capitano Oscar Samuele Olivieri, comandante Compagnia Guardia di Finanza di Giugliano in Campania; Lucia Rea, dirigente comandante del Corpo di Polizia Metropolitana di Napoli; l’avvocato Biagio Chiariello, comandante della Polizia Municipale di Arzano.

Premiati per la categoria Giustizia e Legalità il magistrato Paolo Itri, Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, e il dirigente amministrativo della Corte d’Appello di Napoli, Stefano Addeo.

Per la Sanità, il professore Paolo Antonio Ascierto; per la Religione, l’arcivescovo Giancarlo Maria Bregantini e il vocazionista Don Vittorio Zeccone; per l’Ambiente, Ciro di Francia, presidente dell’Osservatorio per la tutela dell’ambiente e della salute; Massimo Maiorano, secondo al Premio internazionale del miglior Panettone, premiato per l’Enogastronomia; per la Musica, Samurai Jay; per la Radio, Arturo Armone Caruso e il Maestro Nicola Mormone; per la Politica Fulvio Martusciello, europarlamentare, e Antonio Pentangelo, deputato.

Allo stilista Raffaele Tufano, il premio speciale per l’Eccellenza nel Made in Italy; l’avvocato Aldo Maione, Premio Speciale alla Professionalità; per l’Associazionismo premiato Giancarlo Ranalli, ANIEP “Promozione Difesa Diritti Persone Disabili”; per lo Sport, Hugo Maradona. Infine, premio speciale alla memoria a Roberto Maraniello.

Come istituti scolastici, insigniti quest’anno: l’ITG Della Porta Porzio, l’I.S.I.S Rita Levi Montalcini di Quarto Flegreo, l’Istituto Falcone di Pozzuoli, e l’Emilio Segrè di Marano di Napoli.

Per la prestigiosa mission, la 4’ edizione del Premio ha ricevuto l’alto patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti, della Regione Campania, del Rotary Club Afragola Frattamaggiore Porte di Napoli, e del Lions Club Napoli Floridiana Felix; nonché il patrocinio dei Comuni di Napoli, e della sua IX Municipalità, Città di Bacoli, Giugliano in Campania.

Circa Redazione

Riprova

Tartaglia Arte: nel quartiere romano di Torpignattara nasce e muore nell’arco di un mese lo spazio Piano Zer0

“Una ex falegnameria, che fu bottega di alimentari, che fu anche abitazione” ora per un brevissimo …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com