Camorra: omicidio davanti a scuola, arrestato ultimo indagato

Arrestato anche l’ultimo indagato coinvolto per l’omicidio in cui perse la vita Luigi Mignano, cognato del boss Ciro Rinaldi, e rimase ferito il figlio, agguato avvenuto a poca distanza da una scuola elementare del quartiere di Napoli di San Giovanni a Teduccio e mentre le due vittime erano con il nipotino di Mignano. Era il 9 aprile 2019. Mignano era in via Sorrento, e stava proprio accompagnando il nipote di tre anni a scuola quando e’ stato ucciso da diversi colpi d’arma da fuoco.

Sfuggito al recente blitz che la scorsa settimana ha visto finire in carcere Giovanni Salomone e Giovanni Borrelli, Pasquale Ariosto, 36enne di San Giorgio A Cremano, e’ stato arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli; gia’ il 4 maggio scorso erano stati fermati 7 affiliati al clan D’Amico, costola del gruppo camorristico dei Mazzarella. Ariosto era stato individuato in una palazzina popolare di viale della Resistenza nel quartiere di Scampia.

Circa redazione

Riprova

Sciopero 14 gennaio nelle principali città, cosa si ferma e per quanto

È stato confermato per venerdì 14 gennaio lo sciopero nazionale di 4 ore indetto unitariamente …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com