Camorra. Ferirono imprenditore e barman nel nolano: 5 arresti

Erano i mesi di giugno ed ottobre scorso, precisamente il 19, quando il titolare di un bar di Saviano, in provincia di Napoli ed un imprenditore di Piazzolla di Nola rimasero feriti in un agguato di camorra. I killer spararono per affermare il loro potere sul controllo degli illeciti nella zona del nolano.  Questa mattina sono stati tratti in arresto 5 affiliati al clan dei ‘Fabbrocino’ egemone nella ‘città dei gigli’. Gli indagati sono accusati a vario titolo di: di detenzione e porto illegale di pistole e di lesioni personali aggravati dal metodo mafioso. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com