Camorra, 20 arresti a Torre del Greco per estorsione e droga

I carabinieri della compagnia di Torre del Greco, nel napoletano, stanno eseguendo un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli a carico di una ventina di persone. L’indagine colpisce appartenenti al clan ‘Falanga’, attivo a Torre del Greco. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione di tipo mafioso, estorsione, associazione finalizzata al traffico di stupefacenti e di porto e detenzione illegale di arma da fuoco, aggravati da finalità mafiose.

Nel corso di indagini coordinate dalla Dda i militari dell’arma hanno accertato che le piazze di spaccio di Torre del Greco venivano rifornite dal clan Falanga, che a sua volta si approvvigionava nell’hinterland napoletano. E’ emersa l’esistenza di accordi tra il clan Falanga e gli Ascione-Papale, radicati a Ercolano ma con ramificazioni a Torre del Greco, per spartirsi gli affari illeciti nel territorio. E’ stata riscontrata anche l’estorsione ai danni di una società napoletana di video-lottery.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com