Camorra: 14 arresti e sequestro beni per 250 mln

Sequestro di oltre 300 immobili e terreni per un valore di 250 milioni di euro riconducibili ai clan camorristici Zagaria, Bidognetti, Nuvoletta e Polverino e 14 persone arrestate. E’ il bilancio dell’operazione ‘Domitia Village’ condotta nelle province di Caserta e Napoli dalla Guardia di Finanza e coordinata dalla Dda partenopea. Centinaia i militari delle Fiamme Gialle che stanno eseguendo anche numerose perquisizioni. I reati contestati agli indagati, tra cui imprenditori e funzionari pubblici, sono: associazione per delinquere di stampo camorristico, concorso esterno alla camorra, corruzione, abuso d’ufficio, truffa e abusivismo edilizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com