Camerun: liberata la famiglia francese sequestrata

E’ stata liberata la famiglia francese rapita lo scorso 19 febbraio nel nord del Camerun. Lo riferisce Radio France Internationale, sostenendo che i tre adulti e i quattro bambini sono tutti in buone condizioni di salute. L’annuncio è stato confermato anche dal presidente del camerun, Biya, sia alla radio nazionale che all’ambasciata francese. “Il presidente della Repubblica del Camerun, Paul Biya, annuncia all’opinione pubblica nazionale e internazionale che i sette ostaggi francesi rapiti il 19 febbraio 2013 a Dabanga, nel nord, sono stati liberati questa notte e consegnati alle autorità camerunensi”, si legge in un comunicato diffuso dalla radio nazionale. “Tangui-Fournier, sua moglie Alban, suo fratello e i quattro figli sono sani e salvi”, è stato precisato nel comunicato, con il quale si ringraziano “i governi di Nigeria e Francia per il loro aiuto”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com