Camera: sì a legge su funzioni giovani magistrati

E’ unanime il consenso della Camera, che ha approvato la legge sulle funzioni dei magistrati ordinari al termine del tirocinio. Il testo del provvedimento, che passa al Senato, elimina il divieto attualmente in vigore per i magistrati di svolgere funzioni requirenti anteriormente alla prima verifica di professionalità. Viene poi attenuato il divieto di svolgere funzioni giudicanti monocratiche penali, tranne che per i reati per i quali è ammessa la citazione diretta a giudizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com