Camera: passa la fiducia sullo ‘Svuota carceri’. Severino: Dl non è resa a delinquenti

 La Camera conferma la fiducia al governo sul decreto legge ‘svuotacarceri’ con 420 si’, 78 no e 35 astenuti.Nelle dichiarazioni di voto ci sono molti distinguo tra le file e riaffiorano le pesanti critiche di Idv e Lega Nord. “Abbiamo votato no perché siamo contrari. Tutte le volte che hanno fatto queste leggi non hanno funzionato. Speriamo che questa volta funzioni”. Così il leader della Lega Umberto Bossi, dopo il voto di fiducia alla Camera sul decreto svuota-carceri valuta il provvedimento deciso dal governo. Più duro il commento del leader dell’Idv, Antonio Di Pietro. “Ancora una volta si assiste a una resa incondizionata dello Stato ai criminali e ai delinquenti”. “Siccome mancano i posti letto nelle carceri – attacca ancora – allora si mettono in condizione le parti lese, i cittadini, di ritrovarsi aggrediti da quello che il giorno prima li aveva aggrediti”. “Serve un’edilizia carceraria migliore – aggiunge – non dei condoni ogni due anni con un atto di resa dello Stato ai delinquenti”.

“Votiamo la fiducia ma con il dovuto senso critico”. Manlio Contento (Pdl) ha così espresso in aula alla Camera le intenzioni di voto del Gruppo sulla fiducia al governo per il decreto carceri. “Questo governo tecnico sta assumendo il ruolo di governo politico”, ha ribadito il deputato del Pdl. I radicali del gruppo del Pd invece si sono astenuti.

“Questo decreto – spiega Rita Bernardini- rischia di divenire l’alibi per non fare quello che è necessario e improcrastinabile per corrispondere a quanto da 30 anni la giustizia e l’Europa ci ingiunge di fare per rientrare nella legalità”.

Quella di oggi è la sesta fiducia dall’inizio del suo mandato. Le prime due, quelle programmatiche, le ha ottenute il 17 e il 18 novembre dello scorso anno segnando (con 281 sì al Senato e 556 alla Camera) il record dei consensi mai ottenuti prima da un Esecutivo. Ecco il quadro dei voti di fiducia, compresi i due iniziali, e i relativi risultati. Senato 17/11/2011 governo 281 sì, 25 no, 1 astenuto. Camera 18/11/2011 governo 556 sì, 61 no, 0 astenuti. Camera 16/12/2011 manovra 495 sì, 88 no, 4 astenuti. Senato 22/12/2011 manovra 257 sì, 41 no, 0 astenuti. Camera 26/01/2012 Milleproroghe 469 sì, 74 no, 5 astenuti. Camera 09/02/2012 Carceri 420 sì, 78 no,35 astenuti.

Circa admin

Riprova

Matteo Salvini e strategie governative

Neppure il fatto di vedersi contesa la leadership del Centrodestra, conquistata a forza cinque anni …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com