Cambiano le regole per l’Rt: le regioni a rischio

Da lunedì 11 gennaio molte regioni potrebbero finire in zona arancione. La situazione è ancora molto critica, tanto che il consulente del ministero della Salute Walter Ricciardi sta spingendo per un “lockdown minimale di due mesi”, come riporta il Corriere della Sera. Il Governo non sarebbe disposto a prendere una misura così severa, ma Roberto Speranza firmerà la nuova circolare sulle fasce di colore sabato 9 gennaio.

Con l’indice di contagio Rt a 1 si entra in zona arancione. Queste le regole:

  • Coprifuoco tra le 22 e le 5.
  • Divieto di uscire dal proprio comune di residenza.
  • Bar e ristoranti chiusi, negozi aperti.

Con l’indice di contagio Rt a 1,25 si entra invece in zona rossa. Prevede:

  • Divieto di spostamenti anche all’interno del proprio comune se non per “comprovate esigenze”.
  • Bar e ristoranti chiusi. Negozi chiusi con diverse deroghe per quelli che vedono beni di prima necessità.

Circa Redazione

Riprova

Coronavirus, 14078 contagi, 521 decessi

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati registrati 14.078 nuovi casi con 267.567 tamponi …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com