California, uccide cinque persone e si toglie la vita

Un nuovo caso di violenza scuote l’America, dove un uomo ha ucciso cinque persone prima di togliersi la vita dopo un tentativo di fuga. È successo a Bakersfield, in California. Tra le vittime anche la moglie dell’uomo.

Ancora non sono chiare le motivazioni alla base del folle gesto dell’uomo ma gli inquirenti escludono al momento che possa trattarsi di una sparatoria casuale. L’uomo infatti ha fatto fuoco contro la moglie, uccidendola. Gli altri omicidi hanno avuto luogo in una ditta di autotrasporti e poi in una casa.

 Dopo la serie di omicidi, l’uomo si è dato alla fuga prendendo in ostaggio due persone. Braccato dalla polizia, l’omicida ha scelto di togliersi la vita. Le indagini degli inquirenti Gli inquirenti ascolteranno i familiari e i conoscenti della coppia per provare a fare luce sull’accaduto. Al momento non è esclusa nessuna ipotesi. Da capire anche la relazione tra l’omicida e le altre quattro persone uccise. Le piste battute al momento sono quelle del tradimento e dei problemi economici, ma solo le indicazioni dei conoscenti potranno aiutare gli inquirenti a dare una svolta all’indagine.

Alla luce dell’ennesimo caso di sparatoria in strada, l’America torna a dividersi intorno alla questione legata alla detenzione di armi da fuoco, una delle principali cause di morte negli Stati Uniti, dove solo poche settimane fa due gang si sono affrontate a pochi metri da una scuola seminando il panico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com