Mamma californiana vuole una star: 7 anni costretta a iniezioni di Botox

Una storia di pura follia raccontata dalle pagine del The Sun. Una mamma, Sharon Evans, singole di 33 anni vuole a tutti i costi che la propria figlia di appena 7 anni deve diventare una star.  E mentre le coetanee della ragazzina, giocano con le bambole e si truccano per imitare il genitore, la piccola è costretta ogni due mesi a sottoporsi a sedute per iniezioni di botox e filler, eseguite dalla sua mamma estetista. Si chiama Bree la piccola ‘star di mamma’ alla quale la donna ha già tatuato le sopracciglia. La 33enne, infatti, qualche tempo fa fece un corso per estetisti e con l’ausilio di un suo ex fidanzato ha imparato anche a fare i tatuaggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com