Caldo. Scipione, mette in allerta 4 città. Giovedì picco dell’afa

La presenza di Scipione, che sta investendo da venerdì la nostra penisola, fa segnalare oggi l’allerta in quattro città. Secondo un bollettino sulle ondate di caldo diffuso venerdì dal Ministero della Salute, fino a stasera sono attese “condizioni meteorologiche che possono rappresentare un rischio per la salute” nelle città di: Bolzano, Frosinone, Latina e Roma, per le quali infatti il Ministero ha previsto un’ondata di calore da livello 2. Pre-allerta con livello 1 invece (“condizioni meteorologiche che possono precedere il verificarsi di un’ondata di calore”) in altre 18 città: Bari, Brescia, Campobasso, Catania, Civitavecchia, Firenze, Messina, Milano, Napoli, Palermo, Perugia, Pescara, Reggio Calabria, Rieti, Torino, Trieste, Verona e Viterbo.

Prende il via proprio oggi una settimana con temperature sopra la media su tutta Italia, secondo le previsioni di ilmeteo.it Scipione continuerà a far sentire i suoi effetti fino ad almeno a sabato 23: il picco del caldo è previsto per giovedì 21, con punte di 40 gradi in Puglia, Sicilia e Abruzzo, 36 su regioni adriatiche ed Emilia-Romagna. Sulle Alpi (specie occidentali) nei prossimi giorni previsti invece temporali anche forti, locali verso il Piemonte. Il week-end del 23 e 24 sarà caratterizzato da qualche temporale sulle Alpi orientali e al Nord-Est, mentre al Sud rimarranno temperature sui 37-39 gradi.

I consigli per proteggersi dalle ondate di calore sono semplici e sempre gli stessi: evitare l’esposizione diretta al sole nelle ore più calde della giornata (tra le 11 e le 18), in particolare per bambini, anziani e malati cronici; evitare l’attività fisica intensa all’aria aperta durante gli orari più caldi della giornata; indossare indumenti chiari, leggeri in fibre naturali (cotone, lino), ripararsi la testa con un cappello leggero di colore chiaro e usare occhiali da sole; bere molti liquidi (non alcolici) e avere un’alimentazione leggera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com