Allarme caldo in Italia, 13 città da bollino rosso

Si è  fatta attendere, eppure, alla vigilia del suo ingresso ‘ufficiale’ , è già allerta. Se l’esplosione dell’estate ha regalato  sole e temperature gradevoli  dopo giorni (interminabili) di piogge, il caldo eccessivo fa  già  scattare i primi allarmi. Secondo gli esperti, infatti, oggi la colonnina di mercurio raggiungerà il picco in 13 città italiane, Bologna, Bolzano, Brescia, Campobasso, Firenze (ieri città più calda d’Italia) e Frosinone, Latina, Perugia, Rieti, Roma, Trieste, Venezia e Verona, che saranno da bollino rosso.  Per numero di città coinvolte, è finora l’allerta più estesa  registrata quest’anno. Altri quattro centri urbani hanno invece il bollino arancione (pericolo per le persone più fragili): sono Ancora, Bari, Pescara e Reggio Calabria. Venerdì, invece, il caldo si attenuerà notevolmente e solo due città, Campobasso e Pescara, avranno il bollino rosso e altre due, Bari e Reggio Calabria, quello arancione. La maggior parte dei centri urbani ha comunque il bollino giallo (condizioni meteo che possono precedere un’ondata di calore) e solo una parte il bollino verde (nessun rischio).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com