Calcio: risultati ventesima di Serie A

Termina la ventesima giornata di Serie A con la quasi totale consapevolezza che la corsa allo scudetto è ormai una lotta tra Juventus e Milan. Dopo la vittoria dei bianconeri contro i pari colori dell’Udinese, Allegri archivia la pratica Cagliari grazie ad un super Ibrahimovic. Il talentuoso svedese sigla la prima rete, fa l’assist per la seconda firmata Nocerino ed entra nell’azione del terzo, autografato da Ambrosini. Finale emozionante per il saluto a SuperPippo al pubblico rossonero. Inter ko nella partita ospite a Lecce, male anche il Napoli che crolla a Genova.

 Milan – Cagliari: nel posticipo della prima giornata del girone di ritorno della serie A, il Milan batte 3-0 il Cagliari e resta in scia alla Juventus capolista, ad una sola lunghezza di distanza. Contro la squadra che lo ha lanciato nel grande calcio, Allegri ottiene la seconda vittoria consecutiva in. A decidere il solito Ibrahimovic, con una punizione chirurgica dai 25 metri, brilla anche Nocerino, che firma la rete del 2 a 0. A 10 minuti dalla fine arriva poi il gol del subentrato Ambrosini che firma il sigillo definitivo, in una partita ormai senza più storia.

Roma – Bologna: battuta d’arresto al terzo posto per gli uomini di Luis Enrique. Giallorossi in evidente difficoltà con un Bologna spavaldo, che come al San Paolo, se la gioca alla pari con squadre più quotate. Al guizzo di Di Vaio risponde Pjanic con una punizione magistrale. Partita che termina con il risultato in pareggio con una Roma che, non brillante come al solito, perde punti preziosi.

Lecce – Inter: Inter che cercava la sua ottava vittoria consecutiva in campionato, torna invece a casa leccandosi le ferite: i nerazzurri perdono 1-0 al Via del Mare, con Giacomazzi che al 40’ firma l’unica rete della partita mettendo in crisi una Inter che senza Sneijder non brilla particolarmente.

Chievo – Lazio: controsorpasso della Lazio che vincendo a Verona per 3-0, in concomitanza con la sconfitta dell’Inter supera in classifica i nerazzurri. Primo tempo con assoluto dominio dei biancocelesti con la rete di Hernanes. Nella ripresa il Chievo prova coraggiosamente a pareggiare ma finisce con subire la doppietta dell’immenso Klose.

Genoa – Napoli: a Marassi il Genoa si impone sui Partenopei grazie alla grande prova dei suoi attaccanti: di Palacio, la doppietta, e Gilardino, alle prese con la sua prima rete con la maglia del Genoa, le reti del Grifone. Il Napoli si sveglia tardi, segnando nel giro di 60 secondi con il subentrato Cavani e Lavezzi, ma non riesce ugualmente nell’impresa.

Palermo – Novara: il Palermo si sbarazza senza troppe difficoltà di un Novara sempre più in caduta libera: al Barbera termina 2-0 per i siciliani che festeggiano grazie alla doppietta di Budan ed alla super partita di un ispiratissimo Miccoli, due assist per il capitano del Palermo.

Cesena – Atalanta: partita confusa con primo tempo terminato a reti inviolate. Nel secondo tempo poco divertimento, con solo l’autogol a 15 minuti dalla fine del match che regala i tre punti alla squadra ospite.

Fiorentina – Siena: Viola che vincono una sola delle ultime sei partite. Il 2-0 del Franchi nel derby di Toscana fa salire i viola a quota 25 punti. Segnano Jovetic, che firma il suo decimo centro stagionale, e Natali, accorcia Calaiò su rigore. Da segnalare l’esordio dell’italo-argentino Amauri, che non segna ma lotta e strappa applausi.

Circa redazione

Riprova

Serie A, vincono Roma e Napoli, pari per l’Inter

Giallorossi ed azzurri vincono in trasferta ai danni di Genoa e Bologna, l’Inter si ferma, …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com