Calcio italiano, tutto ancora in “gioco”. La Salernita festeggia la promozione

Questa sera la Juventus, capolista in massima serie, affronterà all’Olimpico di Roma la Lazio. Pareggio, ieri, nel posticipo serale della domenica tra Milan e Napoli. La compagine bianconera è ad un passo dal traguardo. Con una gara in meno è a +8 dal Napoli a sei gare dal termine. In serie B  il Sassuolo è saldamente in testa, inseguito da Livorno e Verona. Quattro i punti sui toscani e sei quelli sui veneti a due giornate dalla fine della regular season. In Lega Pro, prima divisione, i giochi non sono ancora del tutto chiusi. Nel girone A, quattro giornate al termine, si contendono la promozione diretta Trapani e Lecce. due i punti che separano la compagine pugliese dalla capolista. Stessa situazione, con una gara in meno da giocare, nel girone B. Al primo posto c’è l’Avellino, inseguita dal Perugia. Nella seconda divisione troviamo lo stesso equilibrio nel girone A. Pro Patria, Savona e Renate. Tre pretendenti in soli due punti. La Salernitana, nel girone B, festeggia la promozione con largo anticipo. Il Pontedera cercherà di confermare il secondo posto in classifica.

Michele Pisani

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com