Calcio: Inter a Mosca per vincere. Napoli la Champions torna in città

Si giocheranno questa sera otto partite del secondo turno della fase a gironi del massimo campionato europeo per club. Due saranno le italiane in campo, l’Inter a Mosca contro il Cska, alle ore 18, e il Napoli che ospita alle 20.45 il Villareal.

Inter, Ranieri “Servono punti come il pane”. Il neo allenatore dell’Inter, sa che in Champions non bisogna commettere ulteriori errori e c’è l’obbligo di fare punti, di vincere. Quella che si giocherà a Mosca, sul sintetico del Luzhniki Stadion, non sarà di certo una passeggiata ma il tecnico romano vuole il bis dopo il 3-1 ottenuto a Bologna. Numerose le assenze di peso come Wesley Sneijder, Dejan Stankovic, Maicon e poi Forlan per il quale il torneo è precluso, come da regolamento almeno fino a gennaio. ”Quella di oggi sarà una partita difficile, impegnativa perchè difficili lo sono tutte le squadre russe. Cercheremo di non fare errori e poi portare il Cska a farne”, dice Ranieri che, in pochi giorni, non ha potuto incidere a dovere. ”Ho cercato di mettere la squadra per come è abituata a giocare, non posso fare altro. Solo due allenamenti, non si possono fare grandi lavori tattici”- aggiunge ancora – “Dopo il passo falso contro i turchi, servono punti, insomma una vittoria serve come il pane, è scontato”. Non si pronuncia invece riguardo la presenza del duo Milito-Pazzini visto il probabile recupero di Obi, che ha soltanto una botta da smaltire.

Napoli, dopo 21 anni ritorno in grande stile. A poche ore dal secondo match di Champions League che vedrà stasera alle 20,45 il Napoli battersi con il Villarreal. Sarà grande festa stasera al San Paolo di Napoli, dove 21 anni dopo si respirerà di nuovo l’aria della Champions. Il tecnico Mazzarri si dice fiducioso ma, coscienzioso della difficoltà della partita, non si pronuncia su eventuali pronostici. “E’ una partita pericolosissima, perchè noi vorremo vincere, mentre a loro stanno bene due risultati su tre. Ho detto ai ragazzi di fare il calcio che facciamo sempre, ma bisognerà stare attenti e non concedere ripartenze. Loro sono una buona squadra, hanno più esperienza di noi ed anche con il Bayern ha costruito tante palle-gol. Con queste formazioni è possibile qualsiasi risultato”. Il tecnico toscano parla anche delle assenze di Dzemaili che ha un problema alla caviglia e di Maggio al polpaccio – “Per noi Maggio è un elemento molto importante, la sua assenza vale quella, eventuale, di Rossi nel Villarreal”.

27 Set, 18:00 CSKA Mosca – Inter

27 Set, 20:45 Bayern Monaco – Manchester City

27 Set, 20:45 Napoli – Villareal

27 Set, 20:45 Trabzonspor – Lille

27 Set, 20:45 Manchester United – Basilea

27 Set, 20:45 Otelul Galati – Benfica

27 Set, 20:45 Lione – Dinamo Zagreb

27 Set, 20:45 Real Madrid – Ajax

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com