Cagliari: uccide la madre prendendola a pugni, poi si suicida

Tragedia a Mandas, in provincia di Cagliari. Un uomo di 33 anni, Ivan Putzu,  ha aggredito la madre, Maura Carta, di 58 anni, con pugni al volto sino ad ucciderla, e poi ha cercato di suicidarsi. Sul luogo poco dopo il fatto sono intervenuti i militari della locale stazione e della Compagnia di Dolianova. Già  in precedenza l’ uomo era stato arrestato per aver picchiato la madre.  “E’ una tragedia annunciata”, riferisce il sindaco di Mandas Umberto Oppus. “Questa persona doveva essere presa e curata in un centro specialistico, non abbandonata. Queste persone non possono essere abbandonate da lungaggini burocratiche medico-legali. Ora noi in paese piangiamo la madre, ma per i medici e magistrati sarà solo un omicidio come un numero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com