Cagliari. Senegalese picchia e deruba la prostituta con cui aveva avuto un rapporto sessuale

Alle 2.30 della scorsa notte una prostituta è stata picchiata e sbattuta per terra da Bassirou Loum, 23enne senegalese, che tentava di portarle via la borsetta. Immediatamente sono arrivate sul posto alcune Volanti che hanno individuato l’uomo che si stava nascondendo nelle scale della sede della Regione Sardegna. Il giovane, dopo aver opposto una forte resistenza è stato bloccato ed identificato. Nel frattempo altri poliziotti hanno ascoltato la vittima, una donna della Repubblica Domenicana di 42 anni, la quale riferiva che dopo aver pattuito il prezzo di 20 euro per una prestazione sessuale, si era appartata con il senegalese e dopo aver consumato il rapporto il giovane gli si è riavvicinato e con un azione fulminea le ha strappato la borsa con il denaro. La donna nel tentativo di trattenerla, ha urlato e chiesto aiuto ma è caduta violentemente a terra trascinata per alcuni metri. L’uomo è stato quindi arrestato per rapina e resistenza a pubblico ufficiale, la vittima è andata prima al pronto soccorso dell’Ospedale ‘SS Trinità’ poi in questura per la denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com