Cadavere nel lago: è la giornalista Rosanna Sapori

 La Procura di Brescia ha confermato l’identità del cadavere ritrovato, sabato scorso, nelle acque della sponda bresciana del lago d’Iseo. È della giornalista Rosanna Sapori,  60 anni, la cui scomparsa era stata denunciata il 27 dicembre scorso.

La sua autovettura era stata ritrovata a Carzano di Monte Isola, nella sponda bresciana del lago, poco lontano da dove, sabato, un passante ha notato riaffiorare dall’acqua il cadavere, che non presenta tracce di violenza, ormai in avanzato stato di composizione.

Di origini milanesi, viveva da oltre 30 anni ad Azzano San Paolo, dove è stata per anni consigliere comunale della Lega Nord. Titolare di una tabaccheria a Zanica, dal 2011, in passato ha lavorato per diverse emittenti radio-televisive, tra cui Antenna 3 Nordest, TeleNordest e  Radio Padania. Per l’emittente della Lega ha condotto, fino dal 2004, una popolare trasmissione che ha rappresentato una sorta di microfono aperto con il pubblico. E, nel 2005, non aveva esitato a denunciare “il malaffare dentro Lega”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com