Cadavere abbandonato in strada. Forse folgorato rubando cavi di rame

Giallo in Sicilia e per la precisione a Santa Maria di Licodia. Sulla strada provinciale 85, che porta alla statale che collega le città di Paternò e Adrano, in provincia di Catania, stamattina è stato ritrovato il corpo di un quarantenne che presenta diverse ferite. Tra gli inquirenti, sentito il medico legale che ha ispezionato il cadavere, è forte il sospetto che l’uomo possa essere morto folgorato nel tentativo di rubare dei cavi di rame e che, una volta consumatasi la tragedia, sia stato abbandonato in strada dai colleghi. Indagano i carabinieri della Compagnia di Paternò. Per dare una soluzione a questo giallo si attende l’autopsia che sarà effettuata pomeriggio nel vecchio Garibaldi di Catania.

Sebastiano Borzellino

Circa redazione

Riprova

Frode su fondi europei, 16 indagati e sigilli a 2mln di beni

Una presunta Frode nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale – PSR Sardegna 2014/2020 per oltre …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com