Bulgaria. Sequestrata figlia ‘Brendo’, re della cocaina

Rapita a Sofia la figlia nel ‘re della cocaina’ Evelin Banev, detto ‘Brendo’. Lara Benev, 12 anni è stata sequestrata questa mattina mentre si stava recando a scuola, accompagnata dalla sua guardia del corpo. L’auto sulla quale viaggiavano è stata avvicinata da una jeep, con a bordo tre uomini armati e a volto coperto. Gli aggressori hanno sparato all’autista e costretto la ragazzina a salire sulla loro auto. Subito dopo la notizia del sequestro, tutte le strade che consentono l’entrata e l’uscita sono state bloccate su ordine della polizia. Brendo, nel mese di febbraio, è stato condannato a sette anni di reclusione per riciclaggio di denaro ed è sospettato di aver messo in piedi, insieme alla ‘ndrangheta calabrese, un traffico di cocaina dall’America Latina in Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com