Bucaro: “Scontro diretto? Allora avremo ancora piu’ stimoli”

In apertura di conferenza stampa, Giovanni Bucaro risponde alla collega Festa che gli chiede dell’assurdo atto vandalico contro la sua auto. Il mister biancoverde è apparso per nulla turbato ed
ha liquidato l’accaduto in questo modo: “E’ un episodio che si commenta da sè, di basso livello, come di basso livello è la persona che ha commesso questo gesto inqualificabile. Ad ogni modo,
non voglio pensarci, adesso ho in testa solo la Ternana. Domani affrontiamo una squadra che, se a questo punto del campionato è in testa, sicuramente ha motivi validi che le hanno consentito di
essere arrivata in cima. Dopo otto giornate non si può essere capolista per caso. Il mister della Ternana dice che la sua squadra deve lottare per la salvezza? Ed allora per noi sarà come uno scontro diretto. E questa circostanza dovrà fornirci nuovi sitmoli, perchè vuol dire che i punti varranno davvero molto. Comunque, debbo dire che, a mio avviso, gli Umbri costituiscono uno dei migliori complessi di questo girone e penso che possano benissimo essere inseriti in quelle quattro compagini che fino all’ultimo lotteranno per la promozione”. Poi il tecnico palermitano preferisce parlare della sua squadra:” In questo momento i miei ragazzi stanno tutti bene. Sono in tanti ed io posso scegliere con calma i calciatori che sono piu’ in forma. A tal proposito, De Angelis è guarito dall’infortunio, ma preferisco utilizzarlo con raziocinio, senza alcuna fretta”.
Gli chiedono di Correa. E Bucaro si esprime con molta chiarezza:” Correa è un calciatore che fa la differenza in questa categoria. Ha già avuto le sue occasioni e molte altre ne avrà. Lui è molto importante per noi, e sicuramente cercheremo di utlizzarlo al meglio. L’Argentino è con noi ed intendiamo tenercelo stretto stretto. Gli domandano degli accorgimenti tattici da adottare contro una squadra, quella rossoverde, che, adottando il 3-4-3, può essere pericolosa sulle fasce. ” Si è vero gli Umbri sono molto forti e temibili, in particolar modo sulle corsie esterne. Dovremo fare molta attenzione perchè sugli esterni potremmo andare in difficoltà”. Considerato che il Palermitano annette enorme importanza alla mentalità del suo gruppo, gli chiediamo dell’aspetto psicologico e caratteriale dei suoi, in un match dove le motivazioni avranno un peso determinante. “In questo tipo di gare bisogna tirare fuori la voglia di combattere, la determinazione e la cattiveria agonistica. Solo cosi si possono portare a casa i risultati.” Per quel che concerne l’ultimo arrivato Zammuto, Bucaro sembra intenzionato a lanciarlo nella mischia sin dal primo minuto. Infine, sull’esito finale della sfida ai Rossoverdi, Bucaro cosi si esprime: ” Servirà senz’altro la partita perfetta e un pò di fortuna, che nel calcio è sempre indispensabile.”

www.soloavellino.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com