Brunetta: Serve rimpasto, al Pdl più ministri

Pari dignità nella squadra di governo e rilancio politico del governo guidato da Enrico Letta. Lo chiede il capogruppo del Pdl alla Camera dei Deputati, Renato Brunetta, in una intervista rilasciata al quotidiano ‘Avvenire’. L’ex ministro chiede subito più ministri del Pdl nell’esecutivo di larghe intese. “A settembre – spiega Brunetta – dovremo stringere un nuovo contratto chiaro per una reale pacificazione protesa allo sviluppo. E si dovrà arrivare a una pari dignità di rappresentanza nel governo, proporzionata ai voti raccolti alle elezioni. Tra il Pd e il Pdl c’è stato uno scarto di voti pari allo 0,3%. Invece il Partito democratico ha quasi il doppio di ministri, rispetto a noi. Serve un riequilibrio”. Frasi che cozzano con quanto affermato da Dario Franceschini, ministro per i rapporti con il Parlamento, che ha escluso qualsiasi ipotesi di rimpasto nonostante il segretario del Pd abbia chiesto un ‘tagliando per il governo’. Ma non c’è solo il problema della composizione del nuovo esecutivo per Brunetta. Serve, dice il capogruppo Pdl a Montecitorio, “un rilancio politico e programmatico della grande coalizione, basato su un patto forte, con un programma di legislatura, sull’esempio di quello che, nello scorso decennio, ha consentito alla Germania di portare a compimento le riforme necessarie”.

“Sui tecnici preferisco non discutere. Ma il ragionamento prescinde dai singoli nomi. Il governo Letta è nato in un momento particolare, di transizione. E risente di quel clima. Tanto che si parlava di una durata di 18 mesi. Se invece si vuole cambiare prospettiva e ragionare in termini di legislatura, allora serve un riequilibrio, funzionale anche a un diverso programma”.

Un governo che, comunque, ha i suoi punti solidi nel tandem Letta-Alfano. “Certo, servono partner che si fidino l’uno dell’altro e non si disprezzino troppo”, spiega Brunetta. “Finora nel Pd è sempre prevalso il buon senso e gli antagonismi si sono rivelati tigri di carta, Matteo Renzi compreso”, aggiunge l’esponente del Pdl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com