Brexit, Germania evoca rinvio di due o tre settimane

La Germania sarebbe disposta a concedere al Regno Unito un rinvio a breve termine per l’attuazione della Brexit se fosse necessario per una buona ragione politica: lo ha affermato oggi il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, citato dall’agenzia Reuters. “Abbiamo bisogno di sapere: quale sarà la ragione?” ha detto Maas all’emittente televisiva N-tv. “Se si tratta di rinviare la scadenza di due o tre settimane per consentire ai parlamentari di Londra di attuare la ratifica della legislazione di uscita in modo ragionevole, penso che non sarebbe un problema”, ha aggiunto.

Il primo ministro britannico Boris Johnson ha dichiarato ieri che spetta all’Unione europea decidere su un possibile rinvio della Brexit e sulla sua durata, dopo che la Camera dei Comuni ha dato un prima via libera alla legge attuativa della Brexit, sulle linee dell’accordo stretto dal premier con la Ue la scorsa settimana, con una maggioranza di 30 voti, ma poi hanno bocciato 322 a 308 la richiesta del governo di esaminare le 110 pagine del testo di legge in soli tre giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com