Brasile: viva per miracolo donna colpita alla gola da arpione

Lascia senza parola l’incidente che ha visto coinvolta una giovane 28enne di origini brasiliane. La ragazza, Elisangela Borborema Rosa è stata colpita per errore alla gola da un arpione, mentre il marito provvedeva alla pulizia del fucile subacqueo, è sopravvissuta all’incidente. L’arpione ha perforato la faringe, rotto due denti e oltrepassato una vertebra cervicale, ha spiegato il medico Marcelo Amaral, chirurgo plastico che ha operato Elisangela per due ore. La rimozione dell’uncino è stata molta delicata, a causa delle arterie presenti nella zona. Se l’arpione fosse finito solo poco più a destra o a sinistra, la donna sarebbe morta o rimasta paralizzata, secondo il medico: “Potete dire che è tornata dal mondo dei morti”, ha commentato Amarala ai microfoni di Globo News television, mentre Elisangela ha cominciato a inghiottire cibo e a bere, ma non può ancora parlare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com