Borsa: Milano accelera (+0,9%) con Enel

 Piazza Affari accelera (Ftse Mib +1%) dopo il dato Istat sull’occupazione ed il rialzo della produzione industriale di ottobre nell’Ue. In luce le utility Enel (+2,56%) e A2a (+1,52%) in linea con i rivali europei, mentre riduce il rialzo Tim (+0,78%) dopo un balzo all’indomani dell’annuncio di Vivendi, pronta a chiedere la testa dei 5 consiglieri in quota Elliott. Sprint di Banca Generali (+2,4%), dopo la raccolta di novembre, più cauta Generali (+0,7%), il cui Cda si riunisce oggi. Stabile sopra i 283 punti lo spread tra Btp e Bund, con rialzi per Poste (+1,28%) e Intesa (+1,1%). Pesa Ferragamo (-5,6%) dopo le dimissioni del direttore finanziario Ugo Giorcelli, il cui successore verrà reso noto domani dopo il Cda. Pesanti Carige (-5,56%), Safilo (-5%) e Ovs (-2,78%), in attesa, quest’ultima, della trimestrale diffusa a borsa chiusa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com