Bologna. Neonata in cassonetto, medici indagano sulla madre

Tantissime telefonate stanno giungendo presso la Procura di Bologna, per l’adozione della neonata abbandonata nella giornata di sabato accanto al cassonetto della spazzatura di Bologna. “Gesti di generosità che fanno piacere – ha detto il Procuratore aggiunto Valter Giovannini – però le procedure sono fissate dalla legge e competono ai magistrati per i minori”. Le indagini per identificare chi ha lasciato la neonata sono al vaglio degli studi medici e delle strutture sanitarie, risulta infatti difficile che la  madre non si sia sottoposta a nessuna visita  durante i 9 mesi di gravidanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com