Boeing, nuova grana dopo 737 Max, problemi nel test per 777X

Nuova grana per Boeing, dopo la crisi del modello 737 Max, che ha quasi messo in ginocchio il costruttore aeronautico americano. Stavolta i problemi riguardano il 777X, nuovo modello di jet a lungo raggio che avrebbe dovuto segnare il rilancio della casa Usa. Ma giovedì in occasion dei test di pressurizzazione sul nuovo modello davanti agli ispettori dell’Agenzia federale per l’aviazione Usa Faa sono stati riscontrati problemi tali da costringere a sospendere le prove.

I test di pressurizzazione, che fanno parte del normale processo di approvazione dei nuovi modelli di jet commerciali, sottopongono l’aereo a condizioni limite, per verificarne l’integrità, la tenuta e la sicurezza, ha spiegato all’Afp la Faa. Un portavoce di Boeing ha confermato il problema, ma non ha voluto dire se il volo inaugurale del 777X, previsto all’inzio dell’anno prossimo, verrà rinviato. “L’incidente viene esaminato e il team lavora per comprendere l’origine del problema” ha detto Afp, precisando che il test è l’ultimo di una lunga serie in corso da mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com