Bloccati a Gorizia con ‘quad’ rubati in Francia, 2 arresti

Due cittadini romeni sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Gorizia dopo essere stati fermati a un controllo a bordo di un furgone nel quale erano nascosti due “quad” risultati rubati in Francia. Il controllo era scattato il 2 ottobre scorso, a Gorizia, quando i militari avevano notato intorno alle ore 5.00 una Volkswagen Passat con targa romena viaggiare a velocità sostenuta, seguita a breve distanza dal furgone, con targa bulgara, il cui conducente stava comunicando con un walkie-talkie.

Ne è scaturito un inseguimento, al termine del quale i Carabinieri sono riusciti a bloccare soltanto il furgone. A un primo controllo, all’interno del veicolo commerciale è stato notato un carico di pneumatici usati, privi di valore, ma i militari hanno deciso di far scaricare l’intero contenuto del furgone. Dietro i pneumatici c’erano i due Quad-Bike di marca Outlander nuovi, di cui uno con targa francese,s enza documenti di trasporto. Attraverso il Centro di Cooperazione Internazionale di Ventimiglia sono state quindi contattate le Autorità francesi che poco dopo hanno informato gli investigatori del furto, avvenuto il 25 settembre in una concessionaria di Lione e Bourgoin Jallieu. Nel frattempo, nei pressi del confine con la Slovenia, i militari del Nucleo Operativo ha rintracciato anche il conducente dell’automobile, e i due sono stati arrestati per concorso in ricettazione. Il 4 ottobre scorso – si è saputo oggi – il Gip del Tribunale di Gorizia ha emesso nei loro confronti un’ordinanza di misura cautelare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com