Blitz Nas in 600 stabilimenti balneari: 170 violazioni e sequestri per 2,5 mln

Sequestri per due milioni e mezzo di euro sono stati eseguiti dai carabinieri del Nas nell’ambito dell’operazione ‘Estate tranquilla 2015’, sulla base del programma concertato con il ministero della Salute lo scorso mese di giugno. La prima fase della campagna, che ha avuto luogo nel periodo fine giugno-inizio luglio, ha riguardato le strutture turistiche balneari e, nello specifico, il controllo delle cucine e dei depositi alimentari ad essi annessi.  Sono state ispezionate oltre 600 strutture ubicate in varie località turistiche e di villeggiatura della penisola, rilevando irregolarità nel 5% dei casi, che si sono concretizzate con l’accertamento di 170 violazioni alle normative nazionali e comunitarie, con la segnalazione alle Autorità Giudiziarie ed amministrative di oltre 100 persone e la contestazione di sanzioni per 130mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com