Blitz antiterrorismo a Terni. In manette nove turchi

Appartengono all’organizzazione  terroristica turca Hezbollah, le nove persone arrestate questa mattina a Terni. Tale struttura criminale, non ha alcun  legame con  la formazione libanese ed è dedita soprattutto al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Nell’ambito di tale operazione la polizia di Terni e il Servizio centrale Antiterrorismo (Ucigos), hanno eseguito anche 40 perquisizioni. L’indagine è nata dall’ arresto, in Lombardia, di un cittadino turco su cui pendeva un mandato di cattura internazionale per terrorismo. Dall’ inchiesta gli investigatori hanno scoperto una struttura criminale, pienamente operativa, composta da membri di Hezbollah turco. I malviventi, favorivano l’ arrivo in Italia di clandestini curdi e palestinesi con una falsa documentazione  grazie alla quale gli immigrati potevano chiedere politico e ottenere il permesso di soggiorno. L’Hezbollah turco, di credo islamico sunnita, nasce nei primi anni ottanta con l’obiettivo di creare uno “stato islamico retto dalla Sharìa sul territorio della Repubblica Turca”.

Circa redazione

Riprova

Siena: polizia, per 81enne trovata morta in casa 2 fermi 

Due persone fermate e una denunciata in stato di liberta’ per l’omicidio di Anna Maria …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com