BIRRETTA WINE AND FOOD: i burger gourmet sono realtà a Prati

C’è hamburger e hamburger, e nel quartiere Prati da alcuni anni ha aperto un’insegna tutta improntata alla qualità che ha rivoluzionato il preconcetto che associa questo cibo a un pasto veloce e cheap, ridisegnando nuovi confini nel sentiero dei burger, con panini gourmet insoliti, creativi, gustosi e realizzati con materie prime d’eccellenza.
BIRRETTA WINE AND FOOD (Via Simone de Saint Bon, 69-73) nei pressi di viale delle milizie a Roma è tutto questo.
La storia di Birretta and Wine nasce appena pochi anni fa con un Beer Shop, che in maniera estremamente rapida diventa un punto di riferimento per i ragazzi, che accorrono numerosi ad affollare il piccolo locale, attratti dalla vasta offerta di birre di qualità, sia alla spina che in bottiglia, e dal posizionamento al centro di uno dei quartieri più “IN“ della Capitale.

Riccardo e Sissy Giorni proprietari di Birretta Wine and food

Quattro anni fa i proprietari Riccardo e Sissy Giorni decidono di pensare più in grande: ampliano il locale e trasformano Birretta and Wine aggiungendo il Food alla propria denominazione e alla propria offerta. L’ obiettivo è diventare una delle migliori hamburgerie della Città. I Giorni hanno le idee chiare su come raggiungere un tale ambizioso obiettivo: puntare al massimo della qualità per tutte le materie prime, a cominciare dalla carne fornita della storica macelleria romana Feroci, e dal pane sfornato giornalmente da Romeo Chef and Bakery ( la bakery della stellata Cristina Bowerman).

Fin qui la storia, oggi la realtà è che BIRRETTA WINE AND FOOD è sempre affollato ed è uno degli indirizzi più gettonati dai gourmand della città per gustare degli squisiti burger, ecco perchè sono andata a provarlo per voi e qui di seguito vi racconto cosa ho assaggiato.

100 etichette pregiate di birre in bottiglia più dieci spine artigianali

Seduti ai tavoli all’aperto che si affacciano sulla strada tranquilla, in una calda serata di luglio, siamo stati accolti con cortesia dallo staff, che dopo averci fatto accomodare, ci ha suggerito subito di scegliere o una bella bollicina o una rinfrescante birra dalla Tap list delle spine(ragionata e non vastissima con dieci referenze), ma caratterizzata da molte birre artigianali di ottima qualità, cui si aggiungono però oltre cento etichette di birra in bottiglia. La scelta dunque non manca.

Dopo esserci dissetati abbiamo rotto gli indugi e dato inizio alla cena con gli antipasti, e qui sono i fritti, invitanti e ben eseguiti, a fare la parte del leone.Innanzi tutto meritano menzione le loro croccanti patatine, tutte di ottima qualità, tagliate a mano fresche ogni giorno e fritte sul momento,birretta and wine foodche potrete scegliere di gustare, belle calde, tagliate a fiammifero o nel formato della classica chips a sfoglia, inoltre le chips sono disponibili per i più golosi anche nella versione cacio e pepe o al bacon( una vera leccornia), e accompagnate da mayonese e ketchup.
Seguono delle golose alette di pollo marinate con salsa bbq di cui realizzerete che non potrete più fare a meno, ci vengono servite poco dopo anche le PANKO cioè striscioline di pollo fritte in tempura e impanate nel panko per renderle ancora più croccanti e accompagnate da un ottima salsa, poi arrivano i classici anelli di cipolla ma in dimensione maxi, gli special nachos con panna acida, guacamole, cheddar fuso e jalapeno(davvero esplosivi) e infine delle clamorose polpettine fritte di spalla di maiale con cuore caldo di cheddar o nduja (piccanti al punto giusto e assolutamente consigliate).

L’antipasto dovrebbe già avervi convinti, ma non avete ancora idea dei 9 strepitosi burger selezionati tra quelli presenti in menù, che ho avuto il piacere di assaggiare( e in via eccezionale serviti nel formato mini bun, per permetterci d’assaggiarli tutti) . Il segno distintivo di questo locale è infatti il fatto che propone dei burger ( da 200gr) veramente insoliti, con una serie abbinamenti gourmet e con un’offerta in continuo rinnovamento. Il menù infatti propone 18 tipi di panini classici, più quattro speciali e otto “panini della settimana” che sono novità che ruotano ogni sette giorni.

birretta and wine food
L’estremo triple spicy pork burger

E per coloro la cui fame non conosce limiti ecco i due burger “estremi”: il TRIPLO CHEESE BURGER ovvero un triplo hamburger di manzo da 200 gr., con triplo cheddar, pomodoro, cipolla stufata, anello di cipolla fritto, bacon croccante, insalata, ketchup, pane con semi di sesamo; e il TRIPLO SPICY PORK BURGER un triplo hamburger di manzo da 200gr.,con spalla di maiale di cavolo rosso con mayo,e pane con semi di sesamo. Una vera sfida degna di” Man vs food” e se lo riesci a finire oltre a non pagarlo, ti dedicano un post sulla pagina Facebook di Birretta Wine Food!

Inoltre per accontentare veramente tutti a richiesta, ciascuno dei panini può essere declinato in versione veggie ( sostituendo la carne con un hamburger vegetariano) e/o con pane per celiaci. I prezzi dei panini variano tra i 9.90 € a 14.90 €.

Ma torniamo alla degustazione, questi i miei assaggi(in queste foto di seguito i mini bun che ho degustato):

Spekkone: il soffice panino al latte ha un cuore di succoso hamburger di manzo da 200gr, che si sposa perfettamente con lo speck IGP sud tirolo appena croccante, e mentre la voluttà del formaggio brie avvolge le carni con il suo sapore che ricorda le noci e i funghi, ecco la dolcezza del miele al tartufo e l’agrodolce spiccato della cipolla stufata a dare contrasto e ancora maggior spinta al piatto. Da provare!

Spekkone

Birretta 2.0: un morbido panino al sesamo nero racchiude un succulento roast-beef impreziosito con lardo di colonnata e formaggio Gouda fondente, la cui sapidità viene perfettamente equilibrata dalla cipolla stufata e da una squisita senape al miele francese. Assolutamente da applauso!

Country Burger: il classico panino coi semi di sesamo è l’involucro perfetto di questo hamburger dal tocco mediterraneo, che è uno dei panini che ho più apprezzato. All’ interno sempre 200gr di squisito manzo abbinato però questa volta a melanzane grigliate, peperoni saltati, provola affumicata e ketchup. Eccellente!

Burino: rivisitazione del classico panino americano con il pulled pork, è un panino al latte imbottito con spalla di maiale tenerissima che si scioglierà nella vostra bocca perché cotta a bassa temperatura, sfilacciata e infine ripassata nella salsa barbeque, abbinata al classico cheddar e completata con un lampo d’originalità grazie alla nota piacevolmente amarognola della cicoria e della salsa tzatziki (a base di yogurt e cetrioli),due ingredienti perfetti per conferire freschezza al tutto rendendo il panino ancora più gradevole.


Blue cheese Burger: è un hamburger molto ricco, pieno di sapori e di stimoli per il vostro palato, tipicamente ispirato ai sapori più a stelle e strisce ma con il tocco di un pane insolito, e sono certa piacerà molto agli autentici golosi che non vogliono negarsi nulla. Una bella pita araba infatti custodisce 200gr di hamburger di manzo con formaggio cheddar, bacon croccante, anello di cipolla fritto, salsa al blue cheese,salsa bbq, insalata, pomodori e cetrioli per rinfrescare. Perfetto per grandi appetiti.

Pepper burger: un panino che vi conquisterà coniugando gusti di “casa nostra” con ingredienti più “american style” sarà sicuramente questo, con pane ai semi di papavero, hamburger 200gr, formaggio cheddar, bacon croccante, radicchio e fonduta di cacio e pepe. Veramente ottimo!

Lardoso Burger: di nome e di fatto, perché ad avvolgere il nostro hamburger 200gr adagiato in un panino al latte è stavolta il nobile lardo di colonnata, unito alle morbida grassezza del formaggio brie (dal gusto molto intenso), all’amarognolo del radicchio e al dolce del miele al tartufo (che però non si sente moltissimo). Molto “ burroso” al palato, buono.

Hot Shot Burger: trattasi di un burger con pane ai semi di sesamo e che si fa notare per creatività e sapori unici un viaggio fusion tra ingredienti che fanno pensare a Usa, Calabria, Grecia, e persino India e Svizzera. Qui l’hamburger 200gr è infatti abbinato a bacon croccante, formaggio cheddar, n’duja, Rösti di patate aromatizzato al curry leggermente piccante e freschissima salsa tzaziki. Consigliato agli amanti del piccante per provare qualcosa di insolito e gustoso.

Er Greco Burger: ci è piaciuto molto perché evoca un pò la Grecia con i suoi gyros ma li rivisita in modo del tutto originale con il pollo fritto asciutto e croccante( possibile averlo anche alla piastra) racchiuso in una pita, accompagnato da saporiti pomodori al forno, profumata rughetta e completato con salsa di feta Tirokafteri. Estivo, è sicuramente da provare.

E’ bene sottolineare che a completare una carta veramente vasta oltre ai panini troviamo carne come la classica bistecca, il pollo alla griglia, maiale, insalate( come Ceasar, Caprese o Greca), verdure ed una selezione di dolci “home made”. E tutti i prodotti sono freschi, a cominciare dalle immancabili patate incluse già con ogni hamburger.

Dopo tanti squisiti e mai scontati panini, dulcis in fundo arriva il momento proprio dei dessert e Birretta Wine Food qui non delude, anzi conquista. Vi suggeriamo di lasciare sempre un po’ di posto per i suoi golosi dessert, noi abbiamo assaggiato: un favoloso apple crumble servito nel bicchiere con il gelato di vaniglia, un memorabile brownie al cioccolato con macadamia nuts e gelato, la torta al cocco e cioccolato, la oreo cheesecake, la cheesecake ai frutti di bosco e un tiramisù al bicchiere molto ben eseguito (i dessert tutti a 6 €). Tutti i dolci sono davvero buoni ma brownie ed apple crumble sono a mio giudizio i migliori.

Insomma se amate la qualità e volete mangiare un autentico hamburger gourmet, provando abbinamenti mai scontati, con la famiglia e gli amici davanti a una bella birra, in un ambiente semplice, informale e allegro, mentre magari sugli schermi tv in sala vi godete le partite di calcio, Birretta Wine Food vi conquisterà come ha fatto con noi.

Birretta Wine and Food – Hamburgeria

Dove:Via Simone de Saint Bon 69-71-73 (Roma)
Telefono: 06 3752 7062
Orari:
mercoledì 12:30–16, 18–00
giovedì 12:30–16, 18–00
venerdì 12:30–16, 18–00
sabato 12:30–16, 18–00
domenica 12:30–00
lunedì 12:30–16, 18–00
martedì 12:30–16, 18–00

Possibilità di delivery con GLovo e Deliveroo

Articolo di Valentina Franci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com