Bilaterale Italia-Libia, il ministro Moavero incontra Khalifa Haftar

Nuovo incontro per il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi. L’inquilino della Farnesina è volato a Bengasi per un summit con il Maresciallo Khalifa Haftar. Colloquio cordiale – come riferisce il comunicato del ministero – tra i due in un clima di fiducia. L’Italia – ha detto il ministro al termine dell’incontro – attribuisce una grande importanza al mantenimento di un attivo dialogo con tutti coloro che guardano al futuro della Libia nello schietto interesse del suo popolo. I cittadini di questo Paese devono essere in grado di esprimere la propria sovranità e decidere il proprio destino. Il percorso politico avviato va portato a termine per fare in modo che le elezioni si svolgano in modo ordinato e trasparente.

Nella conferenza stampa congiunta, il Maresciallo Haftar ha apprezzato l’impegno dell’Italia per la Libia. Ha aggiunto di essere pronto a supportare tutte le iniziative per garantire al Paese la sicurezza e la stabilizzazione.

Nel  bilaterale Italia-Libia, si è parlato della questione migratoria Il mese di novembre potrebbe essere fondamentale per continuare questo processo di riconciliazione nazionale. L’Italia è disponibile a ospitare la conferenza per la Libia. Nel summit sono stati toccati vari argomenti come per esempio l’immigrazione. Entrambe le nazioni hanno trovato l’accordo per intensificare la collaborazione in campo umanitario e provare a rafforzare la lotta al terrorismo, ai trafficanti di ogni tipo e di conseguenza agli sfruttatori di esseri umani. Al termine del colloquio, il ministro degli Esteri è ritornato in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com