Big a valanga: vincono tutte

La legge del più forte. Nel turno infrasettimanale vincono tutte le grandi della Serie A. Il Napoli supera, pur soffrendo, il Genoa (3-2), grazie ad una splendida tripletta di Mertens. Tre punti anche per la Juve, che ha strapazzato allo Stadium la Spal (4-1), per la Lazio che si è imposta sul campo del Bologna (2-1), per la Roma che con il minimo sforzo ha piegato all’Olimpico il Crotone (1-0). Riscatto Milan, che ha vinto e convinto in casa del Chievo: 4-1 il risultato finale a favore dei rossoneri. A Firenze la Viola ha rifilato tre gol al Torino. Nella parte bassa della classifica, da segnalare i successi dell’Udinese a Sassuolo per 1-0 e del Cagliari sul Benevento per 2-1. Nell’anticipo del pomeriggio l’Atalanta ha piegato il Verona 3-0.

GENOA-NAPOLI – Super Mertens a Marassi. Il Napoli, grazie a una tripletta del belga, supera il Genoa e si riprende la vetta della classifica. Genoa in vantaggio in apertura con Taarabt, ma poi si scatena Mertens, che sigla una tripletta. Prima pareggia con una punizione fantastica, poi trafigge Perin con uno stop e tiro da fantascienza. E al 60′ provoca l’autogol di Zukanovic.

Il gol del genoano Izzo spaventa il Napoli, ma il risultato finale è 3-2 per i partenopei.

JUVE-SPAL – La Juventus non molla, supera la Spal 4-1, e tiene il passo di Napoli e Inter. Apre le danze Bernardeschi con una maglia di sinistro al volo dopo il controllo di destro, su assist di Douglas Costa. Raddoppia Dybala con una puniziona capolavoro. Quando sembra già tutto finito, ecco lo zampino di Paloschi che rimette in partita la Spal: cross rasoterra di Mattiello, nessuno interviene, sul secondo palo Lichtsteiner prova a contenere Paloschi che tocca quel tanto che basta la palla e supera Szczesny.

A rimettere le cose a posto ci pensa Gonzalo Higuain, che batte Gomis con un sinistro preciso. Chiude il match Cuadrado, di testa, su invito al bacio di Douglas Costa.

BOLOGNA-LAZIO – I biancazzurri continuano a vincere. La Lazio batte il Bologna grazie a un primo tempo sontuoso. Sblocca il match il gigante Milinkovic, poi Immobile colpisce due pali: uno su azione e uno su rigore per fallo su Marusic. Lulic firma di testa il raddoppio. Nella ripresa il Bologna cambia passo e si rimette in corsa con un tiro di Pulgar deviato da Lulic. Ma il risultato finale non cambia. La Lazio si porta a casa i tre punti e resta aggrappata al gruppo di testa.

ROMA-CROTONE – Una Roma al minimo supera il Crotone all’Olimpico. Finisce 1-0 grazie a un rigore di Perotti in avvio di gara. A procurarselo, il solito Kolarov, anche ieri tra i migliori in campo. Dopo il penalty, la partita scorre via senza sussulti fino al 90′. Tre punti per Di Francesco, che tiene cosi il passo delle quattro di vertice.

CHIEVO-MILAN – Riscatto Milan a Verona. I rossoneri superano 4-1 il Chievo. Una vittoria che in campionato mancava dal 20 settembre (2-0 alla Spal). Protagonista Suso, confermato da Montella trequartista, con Kalinic unica punta. Lo spagnolo va in gol al 36′ con un tiro a giro velenoso. Al 42′ il Milan raddoppia: ancora Suso protagonista con un tiro cross che Cesar devia nella sua porta. Nella ripresa sempre Suso fa partire un contropiede, lanciando Kessie, che smarca Calhanoglu per il 3-0. Il Chievo accorcia con Birsa, ma Kalinic chiude i giochi lanciato a rete dal solito Suso.

FIORENTINA-TORINO – A Firenze, la Viola supera il Toro di Mihajlovic per 3-0. Grande prova per Benassi, che segna e fa assist. Torna in gol anche Simeone e si conferma Babacar, che dal dischetto non sbaglia.

Ecco nel dettaglio risultati e marcatori:

Atalanta-Verona 3-0 (Freuler-Ilicic-Kurtic)

Bologna-Lazio 1-2 (Milinkovic-Savic-Lulic-aut.Lulic)

Fiorentina-Torino 3-0 (Baselli-Simeone-Babacar)

Juventus-Spal 4-1 (Bernardeschi-Dybala-Paloschi-Higuain-Cuadrado)

Roma-Crotone 1-0 (Perotti)

Chievo-Milan 1-4 (Suso-aut.Cesar-Calhanoglu-Birsa-Kalinic)

Genoa-Napoli 2-3 (Taarabt, tripletta Mertens-Izco)

Cagliari-Benevento 2-1 (Farago-Iemmello-Pavoletti)

Sassuolo-Udinese 0-1 (Barak)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com