Bezos non è più il secondo uomo più ricco al mondo: chi l’ha superato

Il miliardario indiano Gautam Adani ha sorpassato in un solo colpo la top ten dei miliardari posizionandosi dietro Elon Musk

Con un balzo in classifica ha superato tutti gli uomini più ricchi del mondo e ha scalzato dal secondo posto il fondatore di Amazon, Jeff Bezos, piazzandosi alle spalle del solo Elon Musk: il multimiliardario indiano Gautam Adani è passato in soli 10 mesi dalla 14esima posizione al secondo gradino del podio del “Bloomberg Billionaires Index”, grazie alla spinta dei 70,3 miliardi dollari di incassati nell’ultimo anno. Da uomo più ricco di tutto il suo continente, secondo la rivista il mass media di economia e finanza, Adani è diventato adesso il primo asiatico a raggiungere i vertici della lista dei miliardari del mondo.

Bezos non è più il secondo uomo più ricco al mondo: il sorpasso di Gautam Adani

Con i 146,9 miliardi di dollari di patrimonio il tycoon indiano è riuscito nel sorpasso nei confronti di Jeff Bezos, mettendosi sulla scia del Ceo di Tesla e SpaceX, Elon Musk, che guida la classifica con 264 miliardi.

La scalata di Adani ha avuto un’accelerazione a febbraio quando è diventato l’uomo più ricco d’Asia, superando il connazionale Mukesh Ambani, in seguito all’esplosione dei prezzi delle azioni delle numerose società indiane quotate in borsa del Gruppo che porta il suo nome.

Le società che fanno capo al multimiliardario indiano operano in diversi settori, dai porti agli aeroporti, dalle miniere di carbone alle energie rinnovabili, dai media al cemento.

Ma ad avere contribuito all’ascesa di Adani in maniera non trascurabile è stata l’amicizia di vecchia data con il premier indiano Narendra Modi, che ha sostenuto sin dai suoi primi passi in politica e con il quale condivide le origini, dato che entrambi provengono dallo Stato del Gujarat.

Del resto, l’imprenditore ha interessi nelle industrie cruciali per lo sviluppo economico a lungo termine dell’economia indiana e punta a diventare un colosso dell’energia verde con un investimento di 70 miliardi di dollari.

Due anni fa il Financial Times scriveva che “da quando Modi è entrato in carica, il patrimonio netto di Adani è aumentato di circa il 230%, grazie alla vittoria di gare d’appalto governative e alla costruzione di progetti infrastrutturali in tutto il Paese”.

Anche nella classifica degli uomini più ricchi del mondo stilata da Forbes, il multimiliardario indiano risulta sul podio con un patrimonio stimato in tempo reale dalla rivista in 158,3 miliardi di dollari, contendendosi il secondo posto con il francese Bernard Arnault, presidente e Ceo del colosso della moda LVMH, che dal canto suo vanta una fortuna da 153,7 miliardi (qui per scoprire la classifica dei miliardari italiani quotati in borsa).

Chi è Gautam Adani, il miliardario che ha scalzato Bezos dalla classifica degli uomini più ricchi del mondo

Nato a Ahmedabad nel 1962, Gautam Adani ha iniziato la sua carriera nell’industria dei diamanti di Mumbai all’inizio degli anni ’80, per poi diversificare negli anni gli investimenti.

L’imprenditore 60enne ha abbandonato il college e ha fatto fortuna grazie a un impero fondato su materie prime e trasporti, fondando nel 1988 il Gruppo Adani di cui è presidente. Nel 2020 ha acquisito una quota di maggioranza dell’aeroporto internazionale di Mumbai, diventando così il più grande operatore aeroportuale dell’India (era comparso già qui nella classifica dei miliardari che avevano guadagnato di più nel 2021).

Nella lista dei miliardari di Forbes, Adani era apparso per la prima volta nel 2008, con un patrimonio stimato di 9,3 miliardi di dollari, che da allora è aumentato di 15 volte.

Circa Redazione

Riprova

Botteghe storiche pronte a diventare botteghe scuola col Comune di Palermo e Confartigianato

Botteghe storiche che diventano botteghe scuola. È questa la proposta lanciata dal sindaco Roberto Lagalla …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com