Berlusconi: Se vinco subito condono edilizio e fiscale

Promette condono tombale ed edilizio in cambio del voto. E’ la nuova proposta choc lanciata da Silvio Berlusconi nel corso della trasmissione ‘Leader’ condotta dalla giornalista Lucia Annunziata su Rai Tre.
“Il condono porta nelle casse dell’erario molti miliardi” ha aggiunto Berlusconi, che ha poi sferrato un nuovo attacco contro i leader delle coalizioni avversarie. “Fini, Casini e Monti non sanno nulla, sono dei professionisti della politica. Non sanno nulla di contabilità e di mercati”, ha attaccato l’ex premier. “Nelle dichiarazioni si dice che ‘Berlusconi ha detto solo palle’, tutte cose che ho promesso le ho fatte in modo serio, dentro due contratti elettorali. Tutto quello che ho promesso è stato realizzato”, ha ribadito poi il Cavaliere, accennando anche ad alcuni programmi non realizzati: “Volevo modernizzare il Paese – prosegue – volevo fare la rivoluzione liberale, ma non l’ho fatta per due motivi: non ho avuto la maggioranza, non ho convinto gli elettori, e poi ci sono i piccoli partiti che non ragionano mai secondo un interesse generale, ma secondo il loro particolare interesse che si identifica con quello dei loro piccoli leader”. “Noi siamo garantisti: è stata una cosa dolorosa per noi escludere dalle liste persone nella cui onestà noi crediamo. Nella magistratura c’é un filone corrotto che usa il potere per fare lotta politica e per fare fuori gli avversari politici. Io prima del 94 ho avuto un solo processo da cui sono stato assolto, dal 94 ad oggi sono stato aggredito da una serie di accuse”. Lo afferma Silvio Berlusconi nel corso di Leader ribadendo che “Le accuse che mi sono state fatte da Milano sono ridicole e basate sul nulla”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com