Berlusconi si candiderà premier, Alfano rifiuta ticket

Nessun ticket con Silvio Berlusconi. Lo ha confermato Angelino Alfano, ribadendo che anche nel 2013, resterà segretario del Pdl. Pdl che vedrà di nuovo la leadership del Cavaliere, affiancato da una signora. Sull’identità della lady in rosa, Alfano ha tre ipotesi, ma preferisce non svelarle.

Secondo alcune indiscrezioni di stampa invece, in pole position potrebbe esserci Federica Guidi, leader dei giovani di Confindustria. Sia come sia per la compagna di corsa, “Berlusconi – ha detto Alfano al Corsera – è ammesso di diritto alla sfida successiva come detentore del titolo, avendo vinto lui le ultime elezioni”. E d’altra parte a suo giudizio contro la sua ricandidatura non ci sono argomenti: “quali sarebbero…?”, ha controdomandato Alfano. “Alla fine – ha affermato ancora l’Angelino del Pdl – è giusto chiedere al popolo un nuovo giudizio”e comunque “Berlusconi non ha bisogno di un ticket: ha sempre vinto senza accompagnatori” mentre lui non lascerà la segreteria del partito: “Ho sempre lavorato solo nella prospettiva di rafforzare il Pdl, ha detto. E “se non ho il cinismo necessario a questa politica, la colpa è forse della politica che oggi ne chiede troppo e non mia che non ce l’ ho”. Il segretario del Pdl poi si dice convinto, tra gli avversari di Berlusconi, a almeno il mondo dell’impresa e la Lega deporranno l’ascia di guerra. Ed in un tentativo estremo di difesa dell’ex premier, afferma: “Quanti capelli grigi e quante lucine fioche – ha sentenziato – stavano dietro a quei commenti:la gerontocrazia che parla del nuovo…”.I toni invece si fanno più seri quando parla delle ironie di Roberto Maroni perché, afferma “con il segretario della Lega – ha sottolineato- a tempo debito dovremo fare un discorso serio che riguarderà il futuro del Paese e del Nord”. Mentre che Mario Monti possa essere l’avversario di Berlusconi per Palazzo Chigi, il segretario Pdl non lo crede o non vuole crederlo. Perché “è senatore a vita e non ha la tendenza a diventare patrimonio di una parte”.

Un 2013 che quindi, per l’ennesima volta, vedrà Berlusconi in corsa per la presidenza del Consiglio. Gallina vecchia fa buon brodo? Staremo a vedere…

Circa admin

Riprova

Donzelli-Delmastro: si muove la procura

Aperto un fascicolo, a carico di ignoti, sul caso del sottosegretario alla giustizia Andrea Delmastro e del …

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com